Studio Tecnico Geometra
Studio Tecnico Geometra

Capitolati e Computi Metrici
Gare d'Appalto
Pratiche Catastali
Pratiche Comunali
Successioni
Perizie e Stime
Antincendio
Direzione Lavori
Sicurezza nei Cantieri
Progettazione Edifici Civili
Studio Legale in Sede

SUCCESSIONI

Lo Studio Tecnico fornisce assistenza nella compilazione della denuncia di successione. Alla morte di una persona alcuni suoi diritti e alcune sue obbligazioni si estinguono mentre altri si trasmettono ai suoi successori. I diritti patrimoniali assoluti del defunto come la proprietà e gli altri diritti reali di godimento si trasmettono, per regola generale, ai suoi successori così come i diritti di credito del defunto esclusi i crediti ed i debiti che abbiano carattere strettamente personale tramite la denuncia di successione.
L'insieme dei rapporti giuridici (proprietà dei beni, diritti reali, crediti e debiti) che si trasmettono alla morte del defunto, prendono il nome di eredità. La denuncia di successione si apre al momento della morte, è questo il momento in cui si stabilisce chi ha diritto di succedere, si ha tempo un anno per la sua redazione e presentazione.
Esistono due comuni forme di denuncia di successione:
  • Denuncia di successione testamentaria
    La persona deceduta aveva fatto testamento: l'eredità si devolve alla persona indicata nel testamento.
  • Denuncia di successione legittima
    La persona deceduta non aveva fatto testamento: l'eredità si devolve ai suoi parenti indicati dalla legge. In questo caso è importante il rapporto di parentela con il defunto.
La denuncia di successione si compone di tre fasi fondamentali:
  • fase preliminare, accertamento delle proprietà e dei diritti reali del Decuius;
  • redazione e presentazione della denuncia di successione presso l'Agenzia del Territorio (quella di residenza al momento del decesso);
  • redazione e presentazione della voltura catastale per l'aggiornamento degli intestatari catastali (inserendo gli eredi).
Il geometra fornisce assistenza alle parti nella compilazione della denuncia di successione (di particolare complessità) attraverso
  • accertamenti catastali necessari;
  • denuncia di successione;
  • prospetto di autoliquidazione delle imposte;
  • modello di pagamento di tasse, imposte, sanzioni ed altre entrate, e l'autocertificazione;
  • registrazione della Dichiarazione presso l'Agenzia delle Entrate competente;
  • predisposizione e presentazione della voltura catastale.
Il tecnico richiede copia e/o effettua ricerche per ottenere i seguenti documenti:
  • certificato di morte in carta semplice (fornito al momento del decesso);
  • fotocopia dei documenti e codice fiscale del decuius e di tutto l'asse ereditario
  • fotocopia del titolo di proprietà di ogni bene che ricade nella dichiarazione di successione;
  • documentazione di natura fiscale (catasto) di ogni bene che ricade nella dichiarazione di successione;
  • autocertificazione in carta semplice da cui risultino le generalità del defunto, la parentela e le generalità di tutti i suoi eredi e legatari;
  • autocertificazione per le agevolazioni prima casa.
Tutta la documentazione deve essere presentata presso gli uffici competenti entro un anno dall'apertura della denuncia di successione, cioè entro un anno esatto dalla morte del Decuius.
In questi casi potete rivolgervi a noi.

Powered by Me